SPESA AL SUPERMERCATO QUANTO SEI CAMBIATA? SONO DIVENTATA ONLINE! Di Monia Bolognini

La nostra socia Monia Bolognini ci racconta come, in questo periodo di pandemia, abbia imparato a fare la spesa online e quali siano i lati positivi e negativi di questa esperienza.

La Pandemia da Covid 19 ci ha insegnato come adeguare la nostra vita alle misure contro la diffusione del virus, facendo scoprire la didattica a distanza (DAD) a bambini, insegnanti e genitori, lo Smart working agli impiegati e la spesa on line alle casalinghe disperate! La nostra quotidianità è cambiata, i negozi chiudono e aprono rispettando periodi, colori e modalità di vendita e noi ci siamo adattati ad essere sempre più social e on line; anche il modo di fare la spesa è cambiato.

A marzo 2020, durante il primo periodo di chiusura, la vita era una propria e vera guerra, durante la quale gli italiani, compresa la sottoscritta,  hanno dovuto fare i conti con il vedersi negare la possibilità di convivialità in tutti i luoghi pubblici. Non potendo andare al ristorante o in pizzeria ci siamo riscoperti cuochi provetti, pizzaioli e panettieri.

A suon di pizza, pane e crescenti, il lievito e la farina erano terminati, i supermercati erano chiusi o aperti con riduzione di orari cosicché anche il modo di fare la spesa è mutato.

LA MIA ESPERIENZA 

Fino all’anno scorso la spesa on line l’avevo utilizzata qualche volta, incentivata dalle colleghe di ufficio che erano già pratiche all’utilizzo di questo mezzo tecnologico; la mia prima volta con la spesa on line è stato amore a prima vista, i miei occhi valutavano tutte le offerte e tutte le tipologie di prodotti acquistabili; invece “i Paoli”, i miei genitori, che sono molto “old style” non  sono stati molto coinvolti.

Mia madre, che quando va a fare la spesa deve studiare il prodotto per poi sceglierlo e metterlo nel carrello, era molto diffidente ma si è dovuta arrendere al nuovo carrello virtuale abbandonando il carrello della spesa pieno di roba .

Durante il primo lock down anche fare la spesa on line era diventata un’impresa, io ho passato delle notti, quando non lavoravo, a cercare una consegna libera e ho lottato con internet per accedere a siti che erano inacessibil in determinati momenti della giornata.

PRO E CONTRO DELLA SPESA ON LINE

Durante questo periodo ho imparato i pro e i contro della spesa on line Come tutte le cose, anche acquistare virtualmente hai suoi lati positivi e negativi e io li ho scoperti! Per farli capire bene, riporto nella tabella sottostante quello che ho imparato in questi mesi d’amore con la spesa on line.

procontro 
Non hai limite di orario per quando farla.Pur non avendo limite di orario, se scegli una fascia oraria per la consegna viene mantenuta per un’ora dal sito.
Puoi farla comodamente, in pigiama e ovunque.Non puoi valutare l’acquisto di un alimento in base alla data di scadenza e non puoi andare dietro a prendere i prodotti più freschi.
Puoi organizzarla per tempo.Per le bibite hai un limite di acquisto.
Puoi fare delle liste con gli articoli (alimentari e non) che vorresti prendere e poi puoi trasformarli in carrello, mettendoli dentro una sola volta.A volte nel trasporto può essere che la merce si rovini e dipende dalle regole del supermercato avere il cambio o l’abbuono della merce.
Per gli anziani e i portatori di handicap, mandando la documentazione, si ha diritto alla consegna gratuita.A volte, ma dipende dal supermercato, la scelta dei prodotti è minore rispetto alla scelta che si ha in loco.
La spesa viene consegnata sul pianerottolo (in tempo di covid) oppure nell’ingresso della propria abitazione.Non vedi gente e non ti muovi da casa.
Ci sono le stesse offerte dei volantini e a volte di più.Non sempre hai la concezione della mole di prodotti che acquisti.

QUALI SUPERMERCATI ON LINE?

La mia esperienza, in questi mesi, si è basata principalmente sulla spesa on line fatta in due catene di supermercati che qui a Bologna sono molto gettonati:

COOP ADRIATICA – EASYCOOP :www.easycoop.com

ESSELUNGA – ESSELUNGA ON LINE www.esselungaacasa.it 

L’Esselunga è già “navigata” in quanto già in questo campo da diverso tempo, invece la Coop è più neofita della spesa on line e ci mettono un po’ più di tempo nella consegna.

Un giorno lanciai su Facebook un sondaggio dove chiedevo ai miei contatti cosa preferissero tra i due, si è scatenato l’inferno. Tutti erano diventati tuttologi della spesa on line e devo dire che ho imparato anche qualche trucchetto per utilizzarla, ad esempio fare prima il carrello e poi scegliere la fascia oraria. Se invece si ha fretta, meglio fare al contrario: dovete prima scegliere la fascia oraria di consegna, che rimane disponibile per un’ora e poi fare il carrello.

Io non mi sarei mai immaginata “brava” con questa spesa e invece devo dire che non me la cavo male; ad esempio faccio un po’ e un po’ in quanto in un supermercato trovo alcuni prodotti che magari nell’altro non trovo e viceversa.

Ci sono dei giorni che facendo un po’ come i concorrenti di “Tutti pazzi per la spesa” apro le due finestre confrontando lo stesso prodotto e acquistandolo dove costa meno, cercando di risparmiare.

Con questo articolo, care lettrici e cari lettori, ho voluto darvi uno spaccato di vita quotidiana in questo periodo così “strano”, sperando di avervi tenuto compagnia e di avervi dato qualche idea furba. Sapete, anche una Principessa Curvy in carrozza come me (leggete il mio racconto su Dillo a Curvy Pride) la può fare facilmente perché anche questo può essere considerato un mezzo per aiutare le persone, specialmente chi come me ha problemi motori, anche se fare la spesa e incontrando i sorrisi delle persone non ha prezzo!

Monia Bolognini, socia di CURVY PRIDE – APS

Riceviamo e pubblichiamo con piacere questo articolo, grazie a tutte le socie e i soci che dedicano parte del loro tempo alla crescita del Curvy Pride Blog, impegnandosi nel volontariato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...