INTERVISTA A ILARIA FAGNI

curve allo specchio

 

Ciao mi chiamo Ilaria, sono nata il 6 aprile, ma l’anno proprio non me lo ricordo…Toscana, verace, diretta. Sono fidanzata con Lorenzo e amo la moda che sa vestire le curve!!! Anche io ho partecipato al Calendario di Beautiful Curvy, ma oggi sono qui a farmi intervistare! Da chi? Da una certa Ilaria…:)

ILARIA F 6

Chi è la donna che vedi nello Specchio? Ilaria, una donna disincantata ma comunque colorata e appassionata alla vita.

Che donna sei? Metereopatica. Tradizionalista. Coi piedi per terra e la testa perennemente tra le nuvole. Una donna sensibile soprattutto, che ama ascoltare ed osservare.

Come sei diventata la donna che vedi? Sono stata figlia unica per 12 anni. Ero la prima della scuola… nel senso, non della classe… Il capitano della squadra di pallavolo. La vincitrice dei concorsi di poesia. Poi ho cominciato ad essere sempre la seconda, in tutto…anche in amore. La vita ti insegna, purtroppo la maggior parte delle volte dandoti schiaffi. Non necessariamente però è sempre così: credo di essermi arricchita molto nei miei momenti più felici: è sorridendo che si impara a sorridere!!!

Cosa ami e cosa odi del tuo passato? Amo il ricordo che ho della mia famiglia, quando ancora lo era. Odio il tempo che ho passato a dormire, a negarmi occasioni e piangermi addosso.

 Ti piaci? Cosa ti piace di te? Il mio naso a francesina, i miei occhi verdognoli e profondi, il mio sorriso… Aaaaaaah! Stronzate (si può dire?!?) Adoro le mie tette e le mie gambe!!!

Cosa cambieresti invece? La mia pancia! Una lotta estenuante, che dura da una vita e a cui sto per rassegnarmi!

Che rapporto hai con il tuo corpo? Ci vediamo sette giorni alla settimana e parliamo molto. Tra i due il più loquace è lui. Non ho imparato subito a capirlo, ma una volta intuito il meccanismo di ascolto è facile. Basta che ognuno si prenda i suoi spazi e rispetti l’altro. E adesso andiamo d’accordissimo…culo e..camicia!!!

ILRIA F 4

 E con la bilancia? What is?! Io “lo vedo da come mi stanno i vestiti” ;P

Come ci convivi con la taglia?  Beh….direi che è la mia taglia, poverina, costretta a convivere con me! La “strizzavo”, falsavo, la snaturavo (esiste un centro di ascolto per le taglie?!?) E lei ovviamente mi si ribellava contro. La maggior parte delle volte non era colpa mia, ma questo mi mortificava comunque e mi portava a detestarla. Adesso, anche grazie al principio di rivoluzione nell’industria dell’abbigliamento, la nostra convivenza è sicuramente più pacifica, questo grazie anche alla maggiore consapevolezza, che solo col tempo, una donna acquisisce.

Che cos’è la bellezza e quanto è importante per te? “Le cose belle sono fatte per essere guardate” ok. Ma io non sono un quadro o una statua. Col tempo l’ho capito. Anche io sono bella…misera consolazione!! Una donna deve avere stile, portamento, malizia e autoironia. Oggi ci vuole veramente poco ad esser belli: la chiururgia, un buon Make up Artist, il giusto outfit…photoshop!!! Mi piace sentirmi bella…ma mi fa impazzire quando mi fanno sentire interessante, sexy, intrigante…queste son tutt’altre cose!!

Ilaria e il cibo. Amo mangiare principalmente cose sane! Una bella insalata greca, un bel piatto di spaghetti pomodoro e basilico, una bella tagliata…sapori autentici!! Odio il cibo e le bevande spazzatura! E adoro cucinare…soprattutto per gli altri!! A proposito, che fate stasera a cena?!? ;P

A cosa non sai resistere, non solo a tavola? All’amore. Amo l’ amore, quello vecchio stampo, fatto di fiori di campo, poesie e corteggiamenti. Sono innamorata dell‘amore in ogni sua forma e quando ne vedo un po’ da qualche parte volo su un altro pianeta e m’incanto a guardarlo.

A cosa non sai rinunciare? Al dolcino di fine pasto, possibilmente casareccio.

Cosa piace agli altri di te e cosa piace a te degli altri? Di me credo che per la maggiore vada l’autoironia, negli altri adoro la gentilezza e la sensibilità, intesa come il “sentire le persone”.

Quanto conta il giudizio degli altri? Ooooh!!! Moltissimo!!! Non faccio mai niente senza chiedere il parere degli altri….così poi provo più gusto nel fare sempre ed immancabilmente di testa mia!!!

Cosa ti fa soffrire? L ignoranza.

Quale aggettivo ti da più fastidio in relazione al tuo corpo? Vogliamo parlare del termine “Robusta”?!?!? Cicciona almeno si sa, è cattivo, ignorante, di basso livello. Ma “robusta” mi da quel ché di finta gentilezza che non sopporto!

Uomini e curve. Qual è la retta che li unisce? La seduzione. Un arma potentissima, a disposizione di tutte ma purtroppo senza il manuale d istruzioni allegato.

ILARIA F 1

Sei felice? Lo sono stata,molto. Adesso non lo sono ancora del tutto ma ci sto lavorando… com’è che si dice?! Stay tuned!!!

Cosa ti rende felice? Le belle giornate di sole, il mio cane che mi chiede di giocare, il mio ragazzo quando mi sorprende, il “mi babbo” quando mi fa le patate al forno e mia sorella quando mi si addormenta addosso.

Cosa ti manca per essere felice? La serenità per le persone che mi stanno accanto.

La donna in cui ti rispecchi di più. Mia zia, Luciana (ssssh, non lo dite alla mamma!!! )

La canzone a cui ti senti più legata.Another day in paradise” Phil Collins.

Il film che ami di più. Preferisco i libri in genere. Però direi “Cara dolce strega” Un film che credo la critica cinematografica non abbia mai nemmeno sentito nominare…. e nemmeno voi!!! Lo guardavo sempre da piccola, in videocassetta (già… ma l’ho resa al videonoleggio?!?!)

La frase che ti racconta.Quando non c è stato più il bisogno di sentirmi “abbastanza” è scattata la molla per diventare il meglio possibile” Il copyright non è di nessun famoso scrittore, di nessun filosofo, di nessun regista o personaggio famoso e nemmeno mio! Trovo che sia una bellissima lezione di vita, la “docente” è una ragazza intervistata recentemente da Lucignolo in un servizio sull’obesità. Lei è riuscita a guarirne non per compiacere gli altri, ma per una necessità propria, un bisogno interiore al di là degli altri. Trovo che queste parole racchiudano una grande verità e che possano essere applicate anche in molti altri ambiti oltre a quello prettamente estetico.

ILARIA F 5

Cosa vedi davanti a te? Uno specchio…che riflette una donna che ancora non sa cosa vuole fare da grande, ma vedo distese fiorite e cieli sereni, mi aspetto molto da me stessa.

Di qualcosa a te stessa. Sogna ma non dormire!

INTERVISTA A SILVIA CORRADIN

curve allo specchio

Ciao sono Silvia, ho 39 anni, vivo a Bologna e sono orgogliosa delle mie curve…Quest’anno ho partecipato anche come modella al Calendario 2014 di Beautiful Curvy e mi potrete vedere ad ottobre…Oggi invece intervisto me stessa…

wpid-IMG-20140227-WA0004.jpg

Chi è la donna che vedi nello Specchio? Una donna non completamente realizzata e che inizia a divertirsi adesso!

Che donna sei? Una donna gioiosa.

Come sei diventata la donna che vedi? La vita mi ha messo a dura prova ma adesso sono quasi felice!

Cosa ami e cosa odi del tuo passato? Del mio passato amo la compagnia della mia dolce mamma e la sua allegria nonostante la malattia…e odio che lei si sia ammalata e se ne sia andata troppo presto!

Ti piaci? Cosa ti piace di te? Ora mi piaccio di più che a vent’anni e soprattutto mi piace il mio viso e il sorriso.

Cosa cambieresti invece? Vorrei migliorare le gambe se potessi…toglierei qualche venuzza di troppo!

Che rapporto hai con il tuo corpo? Da piccola ero considerata la cicciona e ne ho sofferto molto…quindi mi sono messa a dieta e ho perso 30 kg…ma adesso che ne ho ripresi 10 mi piaccio di più!

wpid-IMG-20140227-WA0006.jpg

E con la bilancia? La bilancia???? Cos’è’?????

Come ci convivi con la taglia? Ogni tanto quando cerco qualche abito e vedo che non c’è la mia taglia mi arrabbio e vorrei dimagrire…adesso x fortuna ci sono negozi che hanno la taglia giusta e non sono solo dei sacchi!

curvy pride_bologna_2013

Che cos’è la bellezza e quanto è importante per te? La bellezza è quello che riusciamo a trasmettere col nostro sorriso e la fiducia in noi stesse!

Silvia e il cibo. Quanto me piace magna’!!!! Hai un piatto di spaghetti? Ho fameee!

A cosa non sai resistere, non solo a tavola? A tavola non so resistere a una lasagna coi funghi o un antipasto di pesce…x il resto…non resisto a comprare le scarpeeee!

A cosa non sai rinunciare? Ai precedenti

wpid-IMG-20140227-WA0003.jpg

Cosa piace agli altri di te e cosa piace a te degli altri? Agli altri so che piaccio x il mio modo di pormi molto casareccio…dagli altri mi aspetto la sincerità.

Quanto conta il giudizio degli altri? Oramai il giudizio degli altri x me non conta.

Cosa ti fa soffrire? Una bugia e l’indifferenza.

Quale aggettivo ti da più fastidio in relazione al tuo corpo? Ciccia non lo sopporto!

Uomini e curve. Qual è la retta che li unisce? Ma gli uomini vogliono le donne con le curve…cosa se ne fanno di una secca????

Sei felice? Sono QUASI felice!

Cosa ti rende felice? Felicita x me è viaggiare e avere tanti animali!!!

Cosa ti manca per essere felice? La tranquillità!

La donna in cui ti rispecchi di più. Sharon Stone!!! Ohhh sono uguale a lei!!! Ahahah!!!

La canzone a cui ti senti più legata.One” degli U2.

Il film che ami di più.Pretty Woman

wpid-IMG-20140227-WA0009.jpg

La frase che ti racconta. Stai calma silvietta e vai avanti!

Cosa vedi davanti a te? Una bella persona!

Di qualcosa a te stessa. Soppa Silvia se sei GNOCCA!!! Ahahah!!!

INTERVISTA A AURORA PRATELLI

curve allo specchio

Ciao, mi presento 😉 sono Aurora Pratelli, ho 26 anni e da 4 sono “imprenditrice” nel mio negozio Semplicemente Donna…Sono fidanzata con Simone che mi sopporta e sUpporta ormai da 7 anni, ho una gemella che si chiama Ambra ormai Dottoressa in Biologia e anche se il suo percorso è totalmente diverso dal mio posso sempre contare su di lei per consigli e aiuto per il negozio 🙂 Ho una passione che rasenta l’ossessione per abbigliamento, scarpe, borse e accessori in genere, per la gioia del mio portafoglio 😀 Sono eccentrica, sempre sorridente e disponibile…Se volete scoprire qualcosa di più…Oggi intervisto me stessa… 😀

wpid-IMG-20140227-WA0011.jpg

Chi è la donna che vedi nello Specchio? E’ una giovane donna che cerca sempre il lato positivo in ogni esperienza
Che donna sei? Sempre disponibile, a volte fin troppo!!!!! Da noi si dice “il buono porta al bischero”…

Come sei diventata la donna che vedi? Tratto sempre gli altri come vorrei essere trattata io e ho un sorriso per tutti 😉 i miei genitori mi hanno dato l’esempio

Cosa ami e cosa odi del tuo passato? Ho un amore-odio con il mio passato… Amore perché oggi sono così grazie alle esperienze vissute, odio perché mi sarei voluta togliere tanti sassolini dalle scarpe!!!

Cosa ti piace di te? Mi piace il mio umorismo e la mia allegria… Dal punto di vista fisico è risaputo che le donne si vedono sempre peggio di quello che sono in realtà… O almeno per me è così!!!

Cosa cambieresti invece? Cambierei… Forse niente… C’è di meglio ma anche di peggio dai 😀

wpid-IMG-20140227-WA0015.jpg

Che rapporto hai con il tuo corpo? Con il mio corpo ho un rapporto abbastanza buono adesso… Fino ad un paio di anni fa assolutamente no!!!

E con la bilancia? La bilancia?? La uso quando sono costretta, tipo alle visite di controllo della dietologa…

Come ci convivi con la taglia? Convivo abbastanza bene con la taglia, grazie al fatto che sono arrivata piano piano ad accettarmi e valorizzarmi come posso…

Che cos’è la bellezza e quanto è importante per te? Bellezza vuol dire serenità, positività… Quando ce l’hai riesci a trasmetterla agli altri e si vede!!

Aurora e il cibo. Il cibo è gratificazione, un premio… Meglio se dolce 🙂

A cosa non sai resistere, non solo a tavola? Non so stare zitta… Col giusto modo, ma dico sempre quello che penso.

A cosa non sai rinunciare? Non so rinunciare al trucco… Struccata MAI !

Cosa piace agli altri di te e cosa piace a te degli altri? Negli altri apprezzo molto quello che penso gli altri apprezzino di me: sincerità e allegria.

Quanto conta il giudizio degli altri? E’ innegabile che il giudizio degli altri conti, ma col passare del tempo ho imparato a farci sempre meno caso…

wpid-IMG-20140227-WA0019.jpg

Cosa ti fa soffrire? Mi fa soffrire il dare per scontato le cose, la prevaricazione e la falsità.

Quale aggettivo ti da più fastidio in relazione al tuo corpo? Forse gli aggettivi legati al peso, perché nonostante ne abbia perso abbastanza mi sento sempre come prima…

Uomini e curve. Qual è la retta che li unisce? Sicuramente uomini e curve sono uniti, perché loro ci vedono sempre migliori di come facciamo noi!!!!

Sei felice? Adesso sì, lo posso dire e spero che duri 😀

Cosa ti rende felice? La mia famiglia in particolare la mia SISTERINA, il mio paziente fidanzato, amici nuovi e “vecchi”, le persone che amo e il mio lavoro… Sentirmi realizzata anche grazie alle piccole cose… Ah, come posso dimenticare i miei gattoni Cecco & Filippo !!! ❤

Cosa ti manca per essere felice? Mah… Non saprei… Forse un po’ più di stabilità, ma penso che oggi manchi a parecchi purtroppo !!!!

La donna in cui ti rispecchi di più. Non mi rispecchio in nessuna donna in particolare, siamo tutte pezzi unici ❤

La canzone a cui ti senti più legata. “The Scientist”, Sono una grande fan dei Coldplay !!!

Il film che ami di più. “Moulin Rouge”, lo so davvero a memoria, canzoni comprese 😀

La frase che ti racconta. “Potrebbe andare peggio… Potrebbe piovere!!!”(Frankenstein JR.)

wpid-IMG-20140227-WA0014.jpg

Cosa vedi davanti a te? Davanti a me vedo un po’ di salita, ma anche tante soddisfazioni sia personali che lavorative…

Di qualcosa a te stessa. Dai Aury, dai che ce la fai 😀 Continua così !!!

Curve allo Specchio – Intervista con me stessa

curve allo specchio

Dietro ogni grande donna c’ è un altra grande donna, se stessa, e davanti? Se proviamo a fermarci un attimo e a farci un’istantanea guardandoci nei nostri stessi occhi? Se facciamo un rapido bilancio di quelle che siamo raccontando noi stesse attraverso la nostra immagine riflessa? Se Marianna intervistasse Marianna cosa succederebbe? E’ quello che ho fatto in un momento in cui mi sentivo fuori posto e avevo bisogno di “pazziare” per rimettere a posto il quadro. E forse ci sono riuscita. Se volete prendetemici pure per “pazza”. Se invece volete fare anche voi questo “autoscatto” un po’ schizofrenico sarò lieta di ospitarvi in questa nuova rubrica un po’ squilibrata…dove le Curve si raccontano allo Specchio 🙂

wpid-IMG-20140221-WA0000.jpg

Chi è la donna che vedi nello Specchio?

Marianna. Una donna forte e leale ma molto fragile.

Che donna è Marianna?

Una che ama la vita e ama costruire! Ma che fai mi dai del Lei? Diamoci del Tu… 🙂

Le domande le faccio io! Ma se preferisci…Come sei diventata la donna che vedi? 

Perché sono curiosa, ambiziosa e mi metto in gioco

Cosa ami e cosa odi del tuo passato? 

Amo e conservo l’amore dei miei NONNI . Quello che odio…fa ancora male. Sono stata all’inferno e sono tornata. Non mi sono mai sentita accettata veramente da mia madre e per tanto tempo ho vissuto cercando attenzione. Odio parlare di questo.

Ti piace Marianna e cosa ti piace di lei?

Adesso sì. L’inferno è acqua passata. Mi piaccio. Amo il mio carattere e la mia bontà. Mi sento mediterranea al 100% e mi piace essere così.

Cosa cambieresti invece?

Troppo impulsiva e intuitiva. Ci prendo sempre però… Dovrei contare fino a 10, ma non ci riesco quasi mai. A 5 già fremo. Poi scambierei qualche chilo di “bontà” con un paio d’etti di “cattiveria”.

wpid-IMG-20140221-WA0013.jpg

Che rapporto hai con il tuo corpo?

Melodrammatico!!! Molte volte vorrei andare da un chirurgo e rifarmi dalla testa ai piedi. Poi mi guardo e ci ripenso. Ho ancora qualche anno per prendere l’appuntamento…Amore e odio. Come tutte le donne.

E con la bilancia?

Perfetto! Non mi peso. La bilancia la odiano tutti.

Come ci convivi con la taglia?

Da ragazza ci litigavo e ci soffrivo tanto. Con l’età la taglia aumenta come d’incanto e se non fai pace con te stessa e trovi il modo di valorizzarti continui a soffrire sempre di più. Si può essere belle e attraenti a qualsiasi età e con qualsiasi taglia. Bisogna conoscersi bene, accettarsi e saper scegliere.

Che cos’è la bellezza e quanto è importante per te?

Più che la bellezza mi piace l’ ordine visivo e il decoro personale. Devi trovare l’armonia della tua figura. Puoi non essere bella ma se sei armoniosa e in ordine puoi risultare SPLENDIDA…al contrario puoi essere molto bella, ma sciatta…

Marianna e il cibo?

Amo la cucina mediterranea, i dolci e la pizza….. ma non sempre si può mangiare senza sacrificio. Sono golosa ma devo contenermi sennò salta tutto.

A cosa non sai resistere, non solo a tavola?

Non resisto alle cose belle. Belle per me almeno. In casa mi piace il tutto abbinato in base anche alla stagione e al periodo. Mi piace coccolarmi. Tutte le settimane dall’estetista per conservare il famoso ordine visivo e mentale.

A cosa non sai rinunciare?

Non so rinuciare al teatro. Quando posso ci vado super volentieri. Mi piace. Mi gratifica. Mi apre la mente e mi EMOZIONA.

Cosa piace agli altri di te e cosa piace a te degli altri?

Sono molto positiva e questo piace quasi a tutti. A me piace la lealtà.

Quanto conta il giudizio degli altri?

Il giusto…faccio sempre come piace a me e non come potrebbe piacere…

wpid-IMG-20140221-WA0012.jpg

Cosa ti fa soffrire?

Soffro x molte cose…sono le stesse che poi mi hanno fatto arrivare fin qui…I dolori non si cancellano e a volte le situazioni si ripetono anche a distanza di anni. Ognuno di noi ha un dolore che lo accompagna durante la sua vita …tutti dovremmo imparare da quella sofferenza ..x migliorare noi stessi. Io le mie ferite le curo in silenzio. Loro però continuano a parlarmi e mi aiutano a farmi meno male.

Quale aggettivo ti da più fastidio in relazione al tuo corpo?

Grassa.
Uomini e curve. Qual è la retta che li unisce?

Le curve ti fanno sbandare… direi la Passione.

Sei felice?

Si, abbastanza!

Cosa ti rende felice?

L amore per mia figlia.

Cosa ti manca per essere felice?

Niente! Ho tutto.

La donna in cui ti rispecchi di più

Tutte quelle che mi hanno insegnato qualcosa…in tutti questi anni. Non avendo avuto un punto di riferimento vero ho guardato le mie amiche come vivevano e come agivano poi via via le donne che ho incontrato. Mi rispecchio un pochino in tutte loro, ma sarebbe troppo lunga la lista e non voglio dimenticarne nessuna.

La canzone a cui ti senti più legata

“Più su” di Renato Zero.

Il film che ami di più

“Il nome della rosa”. Ma non é l’unico

La frase che ti racconta

La frase di Femme e di questo blog: “Dietro ogni grande donna c’è un’altra grande donna, se stessa”. <3<3<3

wpid-IMG-20140221-WA0007.jpg

Cosa vedi davanti a te?

Ho tanti progetti…ma vedo anche qualche altra cosa…vedo una donna che sale e che scende dall’aereo e gira il mondo come una trottola…ma adesso scappo sennò poi rivelo troppo…:)))

Dì qualcosa a Marianna

Rimani così come sei e NON MOLLARE MAI!!!