Curvy Planet: #BodyLove, Plus Size Highlights, Keyrà Curvy Party, Donne con le Curve

Benvenuti a Curvy Planet, le grandi notizie in piccola taglia! / Welcome to Curvy Planet: big news in little size.

curvy planet logo

Questa settimana parliamo di cambiamenti. Dalla sfera personale alle passerelle d’alta moda, per poi tornare alle ragazze della porta accanto trasmettendo un unico, prezioso insegnamento. / Let’s talk about changes. From personal ones to that on the fashion runways, ending with the real women, spreading an only simple and precious message.

Mary Lambert’s Campaign

mary lambert body love campaign
Mary Lambert on Instagram

Body Love è una dichiarazione, uno stile di vita e un invito. Mary Lambert (cantante di Seattle) ne ha fatto una campagna molto forte sull’importanza di accettarsi, scoprirsi e amare se stessi. Utilizzando l’hashtag #BodyLove e #LoveMyBody, Mary ogni giorno condivide su Instagram la foto di una parte del suo corpo spiegando perché la ama, e chiede ai followers di fare lo stesso. Emozionante il video a supporto del progetto, che invita ad accarezzare le proprie curve, farsi abbracciare e riscoprirsi per rinascere (qui il testo). Provateci: innamoratevi della vostra morbidezza, diffondete il messaggio di Mary e fatene uno stile di vita. / Body Love is a statement, a call and a life style. Thanks to the singer Mary Lambert, it became an involving campaign about the importance to love our bodies. With #LoveBody and #LoveMyBody hashtags, Mary instagrams parts of her body and explain why she loves them. She also asks followers do the same, and wrote a touching song to invite everyone explore their bodies, touch their curves and reborn. Let’s try: fall in love with your curves, spread Body Love message and make it your life style.

Curvy models rules!

marquita pring jenny-packham-spring-2015-bridal-wedding
Marquita Pring in Jenny Packham bridal dress

Avranno sicuramente iniziato amando le proprie curve anche le modelle plus size, protagoniste più che mai di passerelle e magazine. Robyn Lawley sorride dalla copertina di Cosmopolitan America e diventa protagonista dell’editoriale beauty, mentre Candice Huffine appare su Vogue in Isabel Toledo per Lane Bryant e viene citata tra i collaboratori del numero. Una splendida sorpresa, invece, è stato l’ingresso della modella plus size Marquita Pring in apertura della sfilata della collezione sposa 2015 di Jenny Packham, alla quale hanno partecipato anche le curvy Camilla Hansen e Ashley Graham (nella stessa settimana protagonista di un editoriale beauty per Harper’s Bazaar). Che le plus size siano sulla cresta dell’onda non è un segreto, ma è bellissimo vederle sfilare insieme alle modelle taglia 42, e partecipare a servizi di moda ed editoriali beauty che non siano esclusivamente curvy. Segno che qualcosa sta cambiando, anche nel mondo della moda. / Surely, even plus size models started falling in love with their bodies. And during the last weeks, they have been seen on magazines as on runways. Robyn Lawley smiles from American Cosmopolitan’s cover and from the editorial. Candice Huffine poses in Isabel Toledo for Lane Bryant and appears as contributors for the same Vogue number. Really surprising, instead, it has been the entrance of curvy model Marquita Pring on Jenny Packham 2015 bridal collection’s runway. She was in good company, with the curvy Camilla Hansen and Ashley Graham (who was on Harper’s Bazaar the same week). Plus size are ruling the world, and that’s a fact. But see them walking on runways at other models side, and being on pages and articles and covers that are not about curvy..it’s amazing. It’s a sign that even in fashion, something is changing.

Casting Keyrà 2014 – Italian Curvy Party

casting keyrà italian curvy party
Keyrà’s Italian Curvy Party

Il cambiamento si sente anche a Bologna, dove il marchio di abbigliamento curvy Keyrà ha deciso di cercare 3 testimonial tra ragazze comuni e modelle non professioniste. Unico requisito? Essere orgogliose di portare dalla 44 in su. I Casting Keyrà sono già alla seconda edizione: delle oltre 300 ragazze da tutta Italia (grazie ai casting nei punti vendita), 30 sono arrivate in finale e parteciperanno agli shooting live del 6 maggio, al quale seguirà un esclusivo party per i 30 anni dell’azienda, Italian Curvy Party, tra special guest e curvy blogger. Qualche nome? Elisa D’Ospina (madrina della serata), Giorgia Marino, Miria Benotti, Marged Trumped, Alessandra Castagner, Barbara Christmann e…la nostra Marianna lo Preiato! Keyrà è il primo brand curvy italiano ad adottare la forma dei casting e a ospitare volti autentici nei propri cataloghi, com’è successo alla prima ragazza selezionata per le ultime due collezioni, Francesca Longo. Poteva esserci cambiamento migliore? / Even in Bologna there’s a change thanks to Keyrà, a curvy fashion brand that is looking for 3 testimonial by organizing a non professional models and real women casting. With only one requirement: being proud to be almost an Italian 44 size (as 12). Keyrà Casting are at their second edition, with more than 300 candidates (from north to south of Italy, thanks to in store promotion) and 30 finalists for the 6th May live shooting. After the 3 testimonial election, there will be an exclusive party to celebrate 30 years of the brand – Italian Curvy Party – will reunite special guests and curvy blogger like Elisa D’Ospina, Giorgia Marino, Miria Benotti, Marged Trumped, Alessandra Castagner, Barbara Christmann and…Marianna lo Preiato of course! Keyrà is the first curvy brand who choose real women for its catalogues, as it happens with Francesca Longo, the first edition winner. Could you imagine a better change?    

Donne con le Curve crowdfunding

donne con le curve
Donne con le Curve magazine

E a proposito del 6 maggio, all’Italian Curvy Party ci saranno anche alcune redattrici di Donne con Le Curve, il  primo e unico magazine italiano dedicato al mondo Curvy, che proprio in questi giorni con un simpatico video ha lanciato una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi a sostegno del loro progetto editoriale. Qui trovate tutti i dettagli e le modalità per contribuire. E’ importantissimo aiutarle a crescere e credere in quello che stanno facendo perché loro sono le prime che in tutti questi segnali di cambiamento hanno avuto il coraggio di investire per raccontarlo in prima persona.  E tutto questo è iniziato da un piccolo cambiamento: volersi bene. / Talking about the 6th of may, some of  Donne con le Curves writers will be at the party. It’s the first italian curvy magazine, and you can support it enjoing the crowdfounding campaign: you can see the beautiful video campaign here and read more here. It’s so important to help them grow and believe in their project, because they have been the first who recognized change and shared it. Because all begins with a little change: loving yourself.   

 

curvy planet logo extended_2

Pubblicità

La mia intervista su “Donne con le curve”

Belle Femme, è uscito il 3° numero, marzo/aprile, di “Donne con le Curve“, il primo curvy magazine italiano dedicato alle donne morbide ideato e fondato da Giorgia Marino di “Morbida La Vita” insieme ad altre curvy e plus size blogger e a professionisti dell’editoria. 1013869_302293016586012_1988922831_n anteprima-numero-1-donne-con-le-curve-2È un Progetto bellissimo e importantissimo che sta facendo molto parlare di sé e che va sostenuto e aiutato a crescere. Io ci credo molto e credo molto in loro. Vi consiglio con tutto il cuore di metterci la curva e di abbonarvi. Ne vale veramente la pena e penso che sia il primo passo per portare un po’ di vera curvy revolution nel mondo della moda italiana. 10003226_302293063252674_274424414_n E non lo dico solo perché mi hanno intervistato in questo numero…come potete leggere qui sotto. C’era proprio bisogno di un magazine così che raccontasse a 360° la moda, la bellezza, la cultura, il lifestyle delle donne, la maggioranza, che vestono dalla 44 in su e che sfogliando la maggior parte delle riviste in edicola praticamente non esistono. Oggi finalmente quel vuoto ha iniziato ad essere colmato da “Donne con le Curve” e anche se si tratta ancora di una goccia nel mare, quella goccia va trasformata in un fiume in piena fino a quando l’orgoglio morbido non sarà considerato normalità. Ma c’è ancora molto da fare… Il resto lo dico più chiaramente ad Eleonora Lanzetti, alias Guapita Tondita, che mi ha intervistato e che ringrazio insieme a Giorgia Marino e a tutte le “Donne con le Curve” “portatrici sane di orgoglio morbido” che ci stanno lavorando. In Bocca al Lupo!!! Curvy Pride 😉 Marianna_dcc3

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: