Curve allo Specchio: Rosaria Rosi Piselli

curve-allo-specchio

La frase che mi racconta di più? Non giudicare mai un libro dalla copertina!

Vi presentiamo Rosi: un’affascinante moglie, una splendida madre, una meravigliosa…curvy.

IMG-20150225-WA0025

Chi è la donna che vedi nello Specchio?  Una donna felice, sorridente, un’amica con cui condividere tutto.

Che donna sei? Altruista, presente, amabile.

Come sei diventata la donna che vedi? Seguendo l’esempio di mia madre una donna unica.

Cosa ami e cosa odi del tuo passato? Le scelte sbagliate.

Ti piaci …e cosa ti piace di te? La solarità ed il sorriso.

Cosa cambieresti invece? La taglia di reggiseno.

IMG-20150225-WA0007

Che rapporto hai con il tuo corpo? Un rapporto molto aperto.

E con la bilancia? Un rapporto confidenziale.

Come ci convivi con la taglia? È un numero.

Che cos’è la bellezza e quanto è importante per te? Regalare un sorriso a chi non ne ha. Ed è essenziale.

Tu e… il cibo? Siamo unici ed esplosivi.

A cosa non sai resistere, non solo a tavola? Al salato e al piccante.

IMG-20150225-WA0009

A cosa non sai rinunciare? Al sole che splende e alla pizza.

Cosa piace agli altri di te e cosa piace a te degli altri? Il sapere ascoltare e il non giudicare mai.

Quanto conta il giudizio degli altri? Nulla.

Cosa ti fa soffrire? Le menzogne e l’indifferenza.

Quale aggettivo ti da più fastidio in relazione al tuo corpo? Cicciona.

Uomini e curve. Qual è la retta che li unisce? Un’equazione perfetta.

IMG-20150225-WA0013

Sei felice? Sì, molto.

Cosa ti rende felice? Il sorriso e la serenità di chi amo.

Cosa ti manca per essere felice? Quasi nulla.

La donna in cui ti rispecchi di più? In me stessa.

IMG-20150225-WA0005

La canzone a cui ti senti più legata? Il Cielo di Renato Zero.

Il film che ami di più? Dirty dancing.

La frase che ti racconta? Non giudicare mai un libro dalla copertina.

IMG-20150225-WA0011

Cosa vedi davanti a te? Una donna felice ed altruista.

Di qualcosa a te stessa. Non perdere mai la tua femminilità e credi sempre in te stessa!!!

Curve allo Specchio: Serena Ciofi

curve-allo-specchio

“La taglia non deve diventare un problema. Se poi pure gli stilisti falsano le taglie, non è mica colpa mia!”

A voi Serena Ciofi.

Chi è la donna che vedi nello Specchio? Allo specchio vedo una donna con tanta voglia di vivere e soprattutto una donna felice di com’è.

Che donna sei? Sono una donna con tanta voglia di vivere, a cui piacciono le cose semplici.

IMG-20150222-WA0001

Come sei diventata la donna che vedi? Vedo una donna con tanta voglia di fare le cose, con una grinta dentro di me e con tanta fiducia in me stessa, ciò che manca in molte donne.

Cosa ami e cosa odi del tuo passato? Posso dire che grazie agli errori fatti in passato, adesso, sono, sicuramente una donna migliore e soprattutto più forte.

Ti piaci e…. cosa ti piace di te? Ad oggi posso dire che le forme che ho, mi piacciono moltissimo, perché non sono eccessive.

Cosa cambieresti invece? L’unica cosa che potrei cambiare può essere il mio look…

IMG-20150222-WA0002

Che rapporto hai con il tuo corpo? Mi piace molto aver cura del mio corpo e mangiare sano, tenendomi in forma in palestra.

E con la bilancia? Con la bilancia ho un’ottima confidenza, mi peso una media di una o due volte al giorno.

Come ci convivi con la taglia? La taglia non deve diventare un problema, se poi pure gli stilisti falsano le taglie, non è mica colpa mia.

Che cos’è la bellezza e quanto è importante per te? Io penso che la vera bellezza di una donna, sia quella interiore…quella sì che è importante!!! Sicuramente non contano i chili di troppo, quelli non cambiano la bellezza interiore di una donna.

Tu… e il cibo? Amo un cibo salutare, ma senza eccedere.

A cosa non sai resistere, non solo a tavola? Non so resistere a personalizzare il mio look.

10801877_1404722956499043_6939051747854050648_n

A cosa non sai rinunciare? Io non riesco a rinunciare allo shopping e penso che per una donna sia importantissimo…vietarlo sarebbe come togliere il calcio agli uomini!

Cosa piace agli altri di te e cosa piace a te degli altri? Mi dicono che ho un bel sorriso e che esprimo emozioni….semplicemente con il mio sguardo. A me, degli altri piace molto la sincerità.

Quanto conta il giudizio degli altri? Dipende da ciò che mi viene detto. Di solito ascolto ciò che mi dicono e poi cerco di prendere il meglio da loro, per migliorare me stessa.

Cosa ti fa soffrire?  Le bugie, la falsità delle persone.

Quale aggettivo ti da più fastidio in relazione al tuo corpo? Che la gente possa pensare di me che non abbia un bel fisico e che sia “grassa” per questa società… solo perché indosso una taglia 46.

10909_10201265916529831_8704620705445940575_n

Uomini e curve. Qual è la retta che li unisce? All’uomo piacciono le forme: gli piace avere un contatto con la carne e non con le ossa…

Sei felice? Ovviamente, che domande.

Cosa ti rende felice? Sono felice di essere semplicemente me stessa…e le persone che mi conoscono, sanno quanto sono felice di essere così come sono, semplicemente una donna che ha tutto.

Cosa ti manca per essere felice? Niente. Anzi vorrei solo che la società cambiasse e che capisse che la normalità è avere una taglia 46 e non una 38 tutta ossa e pelle.

10996690_846160972107045_2357778749175467235_n

La donna in cui ti rispecchi di più? Manuela Arcuri o Sabrina Ferilli.

La canzone a cui ti senti più legata? “L’unica fra tante” di Olli Vincent.

Il film che ami di più? “Lezioni di cioccolato”.

La frase che ti racconta? Vivi e lascia vivere.

Cosa vedi davanti a te? Un futuro. Delle prospettive.

Di qualcosa a te stessa.  Sono una persona solare, una persona con tanta voglia di vivere.

10847903_691167884332769_8629712695454170657_n

Beautiful Curvy 2015: Il Calendario delle donne dalle belle curve

Care Femme,

il 2015 è cominciato col botto, come potete leggere dal racconto della nostra partecipazione a Domenica In con il gruppo delle Femme di Curvy Pride, ma l’anno è lungo e oggi voglio rinnovare la mia scelta e il mio consiglio per scandire i giorni che arriveranno: Il Calendario Beautiful Curvy 2015, che potete ammirare e scaricare qui.

Curvy calendario 1 bassa

Presentato qualche giorno fa a Milano nella sua nuova edizione dedicata come sempre alle donne dalle belle curve, è stato il primo calendario a scegliere con convinzione di rappresentare la bellezza morbida, altro che “The Cal” Pirelli, che solo quest’anno sembra essersi accorto delle curve con la bellissima Candice Huffin…

“Anche questa volta”, si legge nel comunicato stampa,

“il Beautifulcurvy calendar ha voluto mettere in risalto la bellezza naturale di fisicità diverse. Per farlo sono state selezionate, tra 600 candidate provenienti da tutta Italia, le più idonee a rappresentare la donna della porta accanto. Il webmagazine dedicato alle donne formose e non solo, desidera mostrare che si può essere seducenti, senza corrispondere agli standard imposti, perché la vera bellezza è un mix tra anima e corpo, un equilibrio non facile da raggiungere, ma possibile.”

E che sia possibile lo vediamo e lo raccontiamo ogni giorno sulle nostre pagine e ci fa piacere che il vento stia cambiando a colpi di Curvy Revolution. Beautifulcurvy.com è uno dei blog che da anni si impegna per le donne con le curve e la sua anima è sicuramente la nostra amica Barbara Christmann. Lei non manca mai al Curvy Pride, è stata una delle prime ad averci creduto e quest’anno è venuta insieme ad alcune delle modelle del Calendario.

IMG_7546

Le Femme che hanno avuto la fortuna di partecipare alle selezioni e poi agli scatti finali sono rimaste molto colpite dall’atmosfera e dall’entusiasmo respirato durante lo shooting. Per loro è stata un’esperienza unica.

“Trasformate in modelle per un giorno dai truccatori di Douglas e i parrucchieri di Freestyle, le prescelte sono diventate le star – libere e disinvolte davanti all’obiettivo come professioniste navigate – del nuovo calendario che per questa edizione ha un’immagine patinata e glam contrapposta a uno styling raffinato ed essenziale. E forse proprio l’assenza di decori e orpelli, così come di make up eccessivo, ha consentito alle ragazze di esprimere se stesse senza timori e condizionamenti.”

“…le modelle”, si legge ancora, “scelte anno dopo anno, diventano più sicure di sé, la loro autostima cresce e, a volte, alcune di loro diventano vere professioniste. Talvolta hanno alle spalle storie di sofferenza, di non accettazione, di rifiuto.” Quest’anno “Tutte queste storie”, saranno raccontate “in una rubrica apposita, nata dall’osservazione di quanto tutte queste donne speciali abbiano voglia di raccontarsi, di uscire dall’anonimato, di riscatto. E di quanto riconoscere i propri problemi in quelli di un’altra possa essere d’aiuto a risolverli. Per Beautifulcurvy.com è importante comunicare dei valori e dare sicurezze a tutte le donne.” E noi saremo di sicuro attente e curiose di leggerle e conoscerle una ad una.

Curvy calendario 2 bassa

A firmare gli scatti,  molto belli, è il fotografo Stefano Bidini che segue il progetto del calendario da tre anni. A noi non resta che applaudire e sostenere questa bella iniziativa, augurandoci che quest’anno la bellezza possa fare a meno di modelli e stereotipi irraggiungibili. 😉

Buon Anno! Buon 2015! W le curve! ❤

 

Italian Curvy Party: l’emozione dietro le quinte

Care Femme, oggi finalmente riesco a trovare un po’ di tempo per raccontarvi come ho vissuto l’evento conclusivo del casting Keyrà e la festa per i 30 anni del marchio bolognese. Più che della sfilata pero’ vorrei parlare di quello che è stata la finale e l’emozione delle 30 ragazze selezionate tra le oltre 300 iscritte e arrivate da tutta Italia.

finaliste

Lavoro da 10 anni in questo settore e posso dire che i casting e le sfilate curvy sono sempre piene di tutto…Allegria, complicità, sorrisi…l’atmosfera è sempre MAGICA. E io adoro la Magia 🙂

balletto

Ovviamente parliamo di una finale e si sa che tutte vogliono vincere, ma non c’e’ solo quello e non tutte la vivono così. C’è chi spera e si sente di vincere. C’è chi invece vive già come una vittoria il solo fatto di esserci. La finale è finale per tutte!

curvy group

Io mi sono molto divertita anche perché ero “accompagnata” dal mio Curvy gruppo: Laura, Silvia e Francesca, immancabili e in grande spolvero, poi li ho incontrato la Silvia Corradin, una simpatica curvy conosciuta durante il 1 Casting di Keyrà, Ilaria Fagni e Francesca Bramati, altre due finaliste dell’anno scorso in assetto da combattimento, e infine la sempre esplosiva Francy Longo, protagonista dei due ultimi cataloghi, dopo la vittoria del casting 2013.

le blogger

C’erano anche tante curvy blogger, invitate per fare la giuria e per partecipare al Curvy Party.

io e barbara

Mi ha fatto molto piacere ritrovare Barbara Christmann di Beautiful Curvy con la quale ho un bellissimo rapporto e grande stima reciproca 🙂

io e la marino 2

Ho finalmente conosciuto di persona la mitica Giorgia Marino di Morbida la Vita e soprattutto di Donne con le Curve. Il nostro legame è iniziato dal Curvy Pride e fino ad ora si è sviluppato solo tramite social, ma devo dire che dal vivo è uno spettacolo. Grande simpatia e un vulcano di energia.

in prima fila

Poi ho rivisto Miria Benotti, sempre dolcissima, e ho conosciuto Alessandra Castagner di Verdementa, bellissima persona, e Marged Trumper, la Diva delle Curve, di grande personalità…e poi è arrivata Lei…la Top Model Curvy italiana in assoluto: Elisa D’Ospina <3<3<3

elisa

Una vera Dea, un grande Donna con la D maiuscola, un grande esempio per tutte. Non poteva esserci madrina più azzeccata e prestigiosa per l’evento. La cosa bella è che mi ha riconosciuta lei!!! …il potere dei social… 😉 Ci siamo abbracciate come delle amiche ad un incontro Speciale…

io ed elisa

E infatti per me è stato proprio così, un incontro veramente Speciale, quasi Magico…

io ed elisa 2

E mi ha fatto capire anche che il Curvy Pride dell’anno scorso ha messo un mattoncino importante per costruire quella che oggi è sempre più una Curvy Revolution!!!

curvy pride_bologna_2013

Ovviamente, onore al merito di Alberto, della sua famiglia e del suo staff, che producono da 30 anni abbigliamento per donne Curvy e che sono stati tra i primi a crederci.

alberto e il suo staff

E le sue 3 nuove testimonial, Federica Germani, Francesca Galiotta e Beatrice Bernardini, ne sono la dimostrazione concreta.

3 testimonial

Peccato per Annalisa, Ilaria e Amanda che avevano fatto il casting da Femme e ci speravano…

io ed annalisa

Di sicuro, però, si porteranno un bel ricordo… Tutta la finale è stata molto emozionante, gli shooting, la sfilata, l’attesa e soprattutto la premiazione…

abbraci2

Sembrava di essere in uno studio televisivo. Appena proclamate, le vincitrici sono state intervistate e con il cuore in gola e dei sorrisi splendidi hanno rilasciato la loro prima emozionatissima intervista da Curvy Model!!!

torta keyrà

Tutto è bene quel che finisce bene…Gran Bella esperienza! Giornata Indimenticabile 😉

 

Curvy Planet: #BodyLove, Plus Size Highlights, Keyrà Curvy Party, Donne con le Curve

Benvenuti a Curvy Planet, le grandi notizie in piccola taglia! / Welcome to Curvy Planet: big news in little size.

curvy planet logo

Questa settimana parliamo di cambiamenti. Dalla sfera personale alle passerelle d’alta moda, per poi tornare alle ragazze della porta accanto trasmettendo un unico, prezioso insegnamento. / Let’s talk about changes. From personal ones to that on the fashion runways, ending with the real women, spreading an only simple and precious message.

Mary Lambert’s Campaign

mary lambert body love campaign
Mary Lambert on Instagram

Body Love è una dichiarazione, uno stile di vita e un invito. Mary Lambert (cantante di Seattle) ne ha fatto una campagna molto forte sull’importanza di accettarsi, scoprirsi e amare se stessi. Utilizzando l’hashtag #BodyLove e #LoveMyBody, Mary ogni giorno condivide su Instagram la foto di una parte del suo corpo spiegando perché la ama, e chiede ai followers di fare lo stesso. Emozionante il video a supporto del progetto, che invita ad accarezzare le proprie curve, farsi abbracciare e riscoprirsi per rinascere (qui il testo). Provateci: innamoratevi della vostra morbidezza, diffondete il messaggio di Mary e fatene uno stile di vita. / Body Love is a statement, a call and a life style. Thanks to the singer Mary Lambert, it became an involving campaign about the importance to love our bodies. With #LoveBody and #LoveMyBody hashtags, Mary instagrams parts of her body and explain why she loves them. She also asks followers do the same, and wrote a touching song to invite everyone explore their bodies, touch their curves and reborn. Let’s try: fall in love with your curves, spread Body Love message and make it your life style.

Curvy models rules!

marquita pring jenny-packham-spring-2015-bridal-wedding
Marquita Pring in Jenny Packham bridal dress

Avranno sicuramente iniziato amando le proprie curve anche le modelle plus size, protagoniste più che mai di passerelle e magazine. Robyn Lawley sorride dalla copertina di Cosmopolitan America e diventa protagonista dell’editoriale beauty, mentre Candice Huffine appare su Vogue in Isabel Toledo per Lane Bryant e viene citata tra i collaboratori del numero. Una splendida sorpresa, invece, è stato l’ingresso della modella plus size Marquita Pring in apertura della sfilata della collezione sposa 2015 di Jenny Packham, alla quale hanno partecipato anche le curvy Camilla Hansen e Ashley Graham (nella stessa settimana protagonista di un editoriale beauty per Harper’s Bazaar). Che le plus size siano sulla cresta dell’onda non è un segreto, ma è bellissimo vederle sfilare insieme alle modelle taglia 42, e partecipare a servizi di moda ed editoriali beauty che non siano esclusivamente curvy. Segno che qualcosa sta cambiando, anche nel mondo della moda. / Surely, even plus size models started falling in love with their bodies. And during the last weeks, they have been seen on magazines as on runways. Robyn Lawley smiles from American Cosmopolitan’s cover and from the editorial. Candice Huffine poses in Isabel Toledo for Lane Bryant and appears as contributors for the same Vogue number. Really surprising, instead, it has been the entrance of curvy model Marquita Pring on Jenny Packham 2015 bridal collection’s runway. She was in good company, with the curvy Camilla Hansen and Ashley Graham (who was on Harper’s Bazaar the same week). Plus size are ruling the world, and that’s a fact. But see them walking on runways at other models side, and being on pages and articles and covers that are not about curvy..it’s amazing. It’s a sign that even in fashion, something is changing.

Casting Keyrà 2014 – Italian Curvy Party

casting keyrà italian curvy party
Keyrà’s Italian Curvy Party

Il cambiamento si sente anche a Bologna, dove il marchio di abbigliamento curvy Keyrà ha deciso di cercare 3 testimonial tra ragazze comuni e modelle non professioniste. Unico requisito? Essere orgogliose di portare dalla 44 in su. I Casting Keyrà sono già alla seconda edizione: delle oltre 300 ragazze da tutta Italia (grazie ai casting nei punti vendita), 30 sono arrivate in finale e parteciperanno agli shooting live del 6 maggio, al quale seguirà un esclusivo party per i 30 anni dell’azienda, Italian Curvy Party, tra special guest e curvy blogger. Qualche nome? Elisa D’Ospina (madrina della serata), Giorgia Marino, Miria Benotti, Marged Trumped, Alessandra Castagner, Barbara Christmann e…la nostra Marianna lo Preiato! Keyrà è il primo brand curvy italiano ad adottare la forma dei casting e a ospitare volti autentici nei propri cataloghi, com’è successo alla prima ragazza selezionata per le ultime due collezioni, Francesca Longo. Poteva esserci cambiamento migliore? / Even in Bologna there’s a change thanks to Keyrà, a curvy fashion brand that is looking for 3 testimonial by organizing a non professional models and real women casting. With only one requirement: being proud to be almost an Italian 44 size (as 12). Keyrà Casting are at their second edition, with more than 300 candidates (from north to south of Italy, thanks to in store promotion) and 30 finalists for the 6th May live shooting. After the 3 testimonial election, there will be an exclusive party to celebrate 30 years of the brand – Italian Curvy Party – will reunite special guests and curvy blogger like Elisa D’Ospina, Giorgia Marino, Miria Benotti, Marged Trumped, Alessandra Castagner, Barbara Christmann and…Marianna lo Preiato of course! Keyrà is the first curvy brand who choose real women for its catalogues, as it happens with Francesca Longo, the first edition winner. Could you imagine a better change?    

Donne con le Curve crowdfunding

donne con le curve
Donne con le Curve magazine

E a proposito del 6 maggio, all’Italian Curvy Party ci saranno anche alcune redattrici di Donne con Le Curve, il  primo e unico magazine italiano dedicato al mondo Curvy, che proprio in questi giorni con un simpatico video ha lanciato una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi a sostegno del loro progetto editoriale. Qui trovate tutti i dettagli e le modalità per contribuire. E’ importantissimo aiutarle a crescere e credere in quello che stanno facendo perché loro sono le prime che in tutti questi segnali di cambiamento hanno avuto il coraggio di investire per raccontarlo in prima persona.  E tutto questo è iniziato da un piccolo cambiamento: volersi bene. / Talking about the 6th of may, some of  Donne con le Curves writers will be at the party. It’s the first italian curvy magazine, and you can support it enjoing the crowdfounding campaign: you can see the beautiful video campaign here and read more here. It’s so important to help them grow and believe in their project, because they have been the first who recognized change and shared it. Because all begins with a little change: loving yourself.   

 

curvy planet logo extended_2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: