#MyCurvyPride: LUNA CAMISA

Autrice del blog FASHION SNOBBER.

Chi sei? Mi chiamo Luna, classe ’82, milanese purosangue ma ora vivo dispersa nella campagna Toscana con mio marito e mio figlio dove per ammazzare il tempo parlo a modo mio di moda in un blog. Nerd fino al midollo e sì, fiera delle mie curve e della mia 46 che spesso diventa 48.

fotoprofilo

Che cos’è per te Curvy Pride? Quello che mancava per far capire una volta per tutte quanto i canoni in fatto di bellezza che ci vengono imposti siano sbagliati. Le donne devono capire che quelle curve in più date da madre natura, costituzione ecc. sono una benedizione!

Ti sei mai sentita discriminata per la tua fisicità? Ho la fortuna di avere un carattere forte quindi voci dietro le spalle o prese in giro non mi hanno mai toccato. Conosco benissimo i miei difetti fisici ma come si suol dire me ne infischio. Sicuramente per il “lavoro” che faccio se fossi una 38 lavorerei di più ma mi piace mangiare, non lo nego e non ho intenzione di adattarmi a un prototipo di massa per 100 euro in più. Sostanzialmente sono una persona che sta bene con se stessa e credo fermamente sia questa caratteristica ad avermi salvato da possibili problematiche inerenti a questo argomento.

Come hai imparato ad accettarti e ad amarti? Ho sempre avuto una famiglia solida su cui contare e buoni amici vicino che mi hanno sempre accettato per come sono senza mai farmi venire dubbi. Credo che alla base di una non accettazione verso se stessi ci sia solo il fatto di sentirsi soli o qualcuno che ti fa notare quanto sarebbe meglio tu cambiassi o fossi diversa. Ho avuto una caduta solo dopo il parto perché mi ci è voluto un po’ a capire che il mio fisico era sostanzialmente cambiato. Ho provato mille diete ma niente, inchiodata a quei kg in più e odiavo la mia nuova silhouette. Poi ho semplicemente pensato che sì, ho la pancia piena di smagliature e flaccida dopo un bimbo di 4,5 Kg, ma al mondo c’è anche chi vorrebbe quei segni pur di poter avere un figlio e allora di cosa mi lamento? Ecco, questo mi ha fatto riaccettare e ora semplicemente non uso più bikini ma trikini che astutamente mi coprono proprio lì. Come ho imparato ad accettarmi? Non ho una risposta chiara e sensata purtroppo ma una che forse suona un po’ male. In pratica me ne frego. Me ne frego dei commenti, di cosa ci viene imposto ecc., penso che sto bene di salute, so quali sono i miei ideali e a quali patti non voglio scendere. Consapevolezza. Questo è. Ho la consapevolezza che madre natura mi ha fatto così, lo accetto ben volentieri e non penso per questo mi manchi qualcosa verso chi è più magra.

Che cos’è la bellezza? E che peso ha nella tua vita? La bellezza è qualcosa di soggettivo. Non tutti hanno gli stessi canoni altrimenti non staremmo neanche qui a parlare di queste cose. La bellezza per me ha un che di effimero e se devo essere sincera non è tanto in un aspetto esteriore quanto in una sensazione che ti provoca qualcuno o qualcosa. Per me sono belle cose, persone, momenti che nel loro complesso mi hanno trasmesso sensitivamente qualcosa ma non necessariamente sono le stesse cose per altre persone. Che peso ha la bellezza nella mia vita? Sono della vergine, esteta per natura e puntigliosa quindi la mia ricerca del bello è costante ma fortunatamente ho una concretezza tale dal non farmi perdere in bellezze effimere basate su canoni che ci martellano h24 ovunque.

996bf39f-5ec0-441e-bea8-7b55453b33c5-1

Qual è la figura maschile o femminile che più rappresenta il tuo ideale di bellezza e perché? Ne ho tantissime. Da Scarlett Johansson a Drew Barrymore. Tonde, imperfette, vere. Da Mark Harmon a Hugh Laurie. Non sono i classici belloni depilati e palestrati ma sanno di uomo reale, quello che davvero potresti incontrare per strada.

Se potessi esprimere un desiderio cosa vorresti cambiare attraverso la Curvy Revolution? Vorrei che le donne non si ammalassero più di bulimia o anoressia, vorrei che imparassero ad accettarsi e a capire che quella curva in più è femminile, sexy e assolutamente bellissima.

Qual è la curva che ami di più del tuo corpo? Perché? Il seno e i fianchi. Perché sono le linee di una donna, ci devono essere, mi fanno sentire femminile e si anche sexy a seconda di come le muovo. 😉

Se ti dico Curvy Pride qual è la prima cosa che ti viene in mente? Rivoluzione e potere alle curve!!!

Una frase che ti rappresenta? Altamente asociale e tremendamente socievole, per questo ascolto tutti ma parlo con pochi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...